Ernia del disco: cos’è?

Il disco intervertebrale funziona da ammortizzatore tra una vertebra e l’altra della nostra schiena.

Ci sono 23 dischi nella nostra colonna vertebrale.

Quando un disco fuoriesce, si dice che ‘protrude’, e i nervi che si trovano lì vicino possono risentirne. Se per esempio viene coinvolto il nervo sciatico, che dalla schiena attraversa la gamba fino al piede si avrà sciatalgia.

La protrusione è la prima fase che può portare a un’ernia del disco.

In genere protrusioni ed ernie sono più comuni nell’area lombare della colonna, ma spesso le riscontriamo anche a livello cervicale e, a volte, dorsale.

Ernia cosa e

Hai il dubbio di avere un’ernia del disco?
Controlla subito se hai uno dei seguenti problemi

Sintomi in caso di Ernia del disco lombare:

  • dolore nella parte ‘più in basso’ della schiena
  • dolore che si estende al gluteo o alla gamba (sciatica o sciatalgia)
  • a volte formicolio alla gamba e/o al piede
  • forza dei muscoli ridotta (‘fatica a camminare’)
  • sensibilità ridotta (‘sento una gamba diversa dall’altra’, ‘non sento una gamba’)

Sintomi in caso di Ernia del disco cervicale:

  • Dolori al collo. Estesi spesso al  braccio. Eventuale  formicolio alla mano.
  • A volte forza ridotta del braccio o della mano. Sensazioni del tatto alterate.
  • Difficoltà a prendere oggetti con la mano.
  • Capita che venga scambiata per sindrome del tunnel carpale.

in caso di Ernia del disco dorsale (la meno frequente):

  • dolore nell’area dorsale della schiena
  • dolore esteso alle costole con o senza formicolio

Va ricordato che spesso un’ernia del disco non dà segni di sé:  NESSUN dolore percepito.

Il  chiropratico ricerca sempre  le cause degli squilibri che provocano problemi alla colonna vertebrale.
La sedentarietà è una delle cause principali.

Altre cause di perdita della normale mobilità della colonna vertebrale che può provocare irritazione dei nervi e disfunzioni dei dischi intervertebrali, come protrusioni o ernie del disco:

  • posture inadeguate protratte
  • attività ripetitive o logoranti
  • sforzi eccessivi
  • vecchi  incidenti e traumi sportivi
  • stress eccessivo
  • borse o zainetti pesanti portati dalle donne o dai bambini
  • tacchi alti
  • a volte un’incorretta occlusione dentale (per saperne di più:  Malocclusione dentale)

Una visita dal chiropratico è importante anche se non si sente dolore per individuare  problemi a volte nascosti. Un po’ come si fa dal dentista senza attendere che arrivi il mal di denti.

Per fare un esempio la scoliosi in genere non dà nessun sintomo e nessun dolore per lunghissimo tempo.

Facebook il Chiropratico

BERGAMO +39 035 290636
GORLE (BG) +39 035 299573
NOVARA +39 349 6091846
CORBETTA (MILANO) +39 02 46515314

E-MAIL: inmaniesperte@gmail.com

IL CHIROPRATICO chiropratica

PRIVACY & DISCLAIMER
Privacy & Cookie policy
Disclaimer

Il chiropratico è un marchio registrato I contenuti del sito sono protetti da copyright – vietata la riproduzione senza autorizzazione
Atlas sas di Dr Clementoni Andrea & C. | CF & PIVA :06825380964
Sito web realizzato da: Alkimedia, Realizzazione siti web
Informativa privacy & Cookie policy