Fibromialgia e Chiropratica

‘Sempre più spesso vengono a trovarmi persone, con una precedente diagnosi di fibromialgia: oltre il 90% sono donne’
(Dr Andrea Clementoni)

Quando potresti avere la ‘fibromialgia’?

Se ti capita di:

  • Sentirti sempre stanca e pensi di avere la sindrome da stanchezza cronica;
  • Non stare mai bene, senti dolori cronici ‘dappertutto’
  • Sentire  formicolii alle mani o alle gambe
  • Avere sensazione di pesantezza alle braccia e alle spalle
  • non riuscire a fare attività fisica o sport
  • soffrire di sonno disturbato o insonnia
  • soffrire di ‘sindrome del colon irritabile’
  • aver  fatto esami radiologici, del sangue, delle urine, ma non c’è nulla di rilevante
  • che tutti pensino che sei solo molto stressata
  • che qualcuno pensi che sei ipocondriaca o ansiosa o depressa
fibriomialgia chiropratica

A volte il medico conclude per diagnosi di fibromialgia, specialmente quando tutti gli esami (raggi X, risonanza magnetica, ecografie, esami di laboratorio non danno esiti chiari).

A questo punto però il paziente viene inviato dal reumatologo o dallo psicologo e la cura vera ‘non c’è’, perché la fibromialgia non è una vera malattia con cause ben precise.

 Si inizia allora a fare uso e a volte abuso di antinfiammatori e la situazione va peggiorando.

Per fortuna il trattamento chiropratico esperto  si è dimostrato utile per questi problemi secondo la ricerca clinica:

The effectiveness of chiropractic management of fibromyalgia patients: a pilot study. Blunt KL, Rajwani MH, Guerriero RC. J Manipulative Physiol Ther. 1997 Jul-Aug;20(6):389-99.

Secondo il Dr Clementoni spesso le persone che hanno questi problemi soffrono di sindrome della dura madre o di sublussazioni vertebrali, in particolare a livello del cranio o della prima vertebra cervicale (vedi riallineamento dell’atlante) o anche di sindrome del nervo pudendo. Spesso nella storia del paziente c’è stato un trauma cranico.

Il trattamento chiropratico specifico consente in genere un netto miglioramento delle condizioni lamentate in un numero ragionevole di trattamenti, che varia a seconda della cronicità dei problemi